FOOTFALL TREND

  • I primi sei mesi dell’anno fanno registrare, dal punto di vista delle affluenze, una variazione positiva intorno al 11% (8% il dato nazionale) rispetto allo stesso periodo del 2020. In particolare, il mese di giugno registra un +5% (+14% il dato nazionale) rispetto al 2020, mentre la variazione con lo stesso mese del 2019 è del -14%, in linea con la media nazionale.
  • Di seguito il confronto del campione Svicom con il benchmark CNCC:

TURNOVER TRENDS

Per quanto riguarda le performance dei centri commerciali segnaliamo quanto segue:

  • Un mese di giugno incoraggiante dal punto di vista del fatturato, che fa registrare un +11% rispetto allo stesso periodo dell’anno precedente (+15,2% il dato nazionale) su tutto il comparto.
    Approfondendo l’analisi e comparando lo stesso mese di giugno con giugno 2019 la variazione risulta essere positiva con un +3% (-2,4% il dato nazionale). Pesa ancora l’andamento negativo della ristorazione (-11%, -22,8-% il dato nazionale) e dei servizi (-18%, -19,7% il dato nazionale). Variazione positiva per tutto il settore abbigliamento a vantaggio di punti vendita di grandi superfici. Nella comparazione con il 2019 a performare meglio sono le strutture presenti nel Sud Italia.
  • I dati di giugno confermano la tenuta del format centri commerciali da un lato, dall’altro dimostra- no che le basse performance sono strettamente legate con le misure restrittive messe in atto.
    Analizzando il trend dei primi sei mesi dell’anno, la variazione resta positiva per quanto riguarda la comparazione con il 2020, mentre con il 2019 si registra una flessione del -25%, con un andamento negativo che si riflette su tutte le categorie merceologiche. Andamento generalizzato su tutto il territorio nazionale. La ristorazione permane la categoria merceologica più colpita.
    Continuano a soffrire i punti vendita di medio-piccole dimensioni. Inoltre, continua il confronto con i tenant per valutare eventuali rinegoziazioni delle condizioni contrattuali in relazione alle pesanti conseguenze della situazione sui bilanci dei retailer.

* Il campione Svicom è composto da oltre 30 asset distribuiti su tutto il territorio nazionale, per un totale di oltre .500.000 mq di GLA.

** Il campione CNCC è composto da circa 223 centri di dimensioni superiori ai 5.000 mq, per un totale di 6.200.000 mq di GLA, pari al 37,9% della dotazione complessiva di centri commerciali, a livello Italia.