Prosegue per Svicom il percorso di diversificazione degli asset in gestione con un nuovo incarico, affidato da Coop Alleanza 3.0, per la food hall Mercato di Mezzo.

Nata nel 2014, come progetto di riqualificazione del vecchio mercato coperto di Bologna, nei pressi della centralissima Piazza Maggiore, la food hall è diventata presto un riferimento eno-gastronomico per tutta l’area metropolitana. Dalla macelleria gourmet alla birreria-enoteca, dalla pescheria ai vari punti ristoro, sono tante le eccellenze imprenditoriali locali che hanno sposato da subito il progetto offrendo un’idea del “mangiar bene” come lifestyle.

Una tipologia di asset inedita per Svicom, che mira a focalizzare il suo know how sul raggiungimento della massima efficienza gestionale e su nuovi approcci strategici capaci di ridisegnare “l’esperienza Mercato di Mezzo”, sempre al fianco degli imprenditori del territorio che rappresentano l’anima del progetto.

Mercato di Mezzo è un luogo che genera valore per il territorio e per la comunità in cui sviluppa le sue radici” – afferma Letizia Cantini, General Manager di Svicom – “Per governare le complessità dello scenario attuale, riteniamo sia fondamentale sostenere gli imprenditori che rappresentano l’anima di questa food hall, attraverso il nostro approccio pragmatico, fortemente focalizzato su soluzioni tempestive ed innovative, e sulla massima efficienza organizzativa. Resta ben saldo il nostro obiettivo primario, condiviso con Coop Alleanza 3.0: dar forza ai contenuti di valore di questo progetto ed arricchirli con nuovi elementi di distintività”.