fbpx

Il “Codice Rosso” è legge e si trasforma in un nuovo servizio per i centri commerciali gestiti da Svicom

Uno sticker con scritto "Per essere donna, ci vuole coraggio".

Il via libera del Senato, arrivato nella giornata di ieri, per il ddl sulla tutela delle vittime di violenza domestica e di genere, rappresenta un importante traguardo per le politiche sociali italiane e testimonia il grande valore di una nuova iniziativa ideata e sviluppata da Svicom e dall’A.N.G.I.C (Associazione Nazionale Giuristi in Centro), attraverso la neocostituita Onlus Codice Rosso.

Codice Rosso raggruppa professionisti e giuristi che si occupano di consulenza nell’ambito dei temi legati alla violenza di genere, raccogliendo testimonianze ed episodi che segnano un quadro italiano ben preciso: il 31,5% delle donne fra i 16 e i 70 anni (6 milioni 788 mila) ha subìto nel corso della propria vita una qualche forma di violenza fisica o sessuale, il 20,2% (4 milioni 353 mila) ha subìto violenza fisica, il 21% (4 milioni 520 mila) violenza sessuale, il 5,4% (1 milione 157 mila) le forme più gravi della violenza sessuale (Fonte: Istat). Partendo dallo slogan “Per essere donna, ci vuole coraggio”, Svicom ha siglato un accordo con A.N.G.I.C per accogliere, nei centri commerciali gestiti, i professionisti e giuristi della Onlus Codice Rosso e dar vita a veri e propri sportelli d’ascolto e di informazione sul tema della violenza di genere.

“L’attenzione alle persone, ai servizi e alle politiche di radicamento che caratterizza da sempre l’approccio di Svicom per i suoi centri commerciali in gestione, ci ha subito convinti a definire questo accordo di collaborazione.” – afferma l’avv. Giovanni Bizzarri, Presidente A.N.G.I.C “Il centro commerciale è uno spazio inedito per trattare temi sensibili come la violenza di genere ma è anche un luogo vicino alle persone, in cui è possibile captare esigenze e bisogni, anche i più periferici e difficili.”

Il progetto pilota è in fase di attivazione nei centri commerciali Mongolfiera di Bari Japigia e di Andria, attraverso la creazione di spazi riservati per le attività di consulenza e di ascolto e prevede il coinvolgimento diretto di tutti gli Operatori delle due Gallerie, autentici canali di comunicazione di questa iniziativa.

“Siamo profondamente orgogliosi del nuovo percorso intrapreso con A.N.G.I.C e con la Onlus Codice Rosso. Vogliamo parlare alle donne attraverso le donne, tender loro una mano e trasformarla in un aiuto concreto.  La divulgazione dell’iniziativa, infatti, non seguirà i canali tradizionali di comunicazione; vogliamo puntare sulle persone che rappresentano il volto dei centri commerciali agli occhi degli utenti che visitano quotidianamente le gallerie che gestiamo.”– approfondisce con entusiasmo Letizia Cantini, Chief Operating Officer di Svicom“Stickers nei camerini dedicati alle donne, spillette informative per il personale femminile dei punti vendita sono solo alcuni esempi dell’approccio comunicativo scelto, più “silenzioso” e “umano”, per intercettare concretamente chi ha bisogno d’aiuto. Partiamo con questo progetto su due centri Mongolfiera con l’idea di estenderlo anche ad altre strutture, perché il centro commerciale oltre ad essere un luogo in cui sentirsi sicuri può diventare uno spazio in cui sentirsi tutelati. Questo è il traguardo che intendiamo raggiungere.”

2019-07-18T17:55:31+00:00

Utilizzando il sito, accetti l'utilizzo dei cookie da parte nostra. maggiori informazioni

Il sito usa cookies tecnici. Per ulteriori informazioni riguardanti l’uso di cookies, ed eventualmente negare il consenso a cookies specifici, puoi leggere la nostra informativa in calce. La prosecuzione della navigazione mediante accesso ad altra area del sito o selezione di un elemento dello stesso o l’utilizzo dello “scroll” comporta la prestazione del consenso all’uso dei cookie.

Chiudi